Racconti erotici

Macchie


Gratti, spingi, giri, scavi, apri. Mi apri, mi apro, rilascio. Ti inondo le mani di me. Fuoriuscite di liquido, caldo abbandono. Scorri in me, mi svuoti di ogni resistenza mentale e fisica. Non penso, godo, non spruzzo, tracimo. Abbatti ogni mia difesa, crollano dighe, allago. Macchie scure sulle lenzuola segnano il passaggio di Te in me. “Cagna, hai di nuovo bagnato il letto”. E se come nel test di Rorschach mi chiedessi di spiegarti le macchie risponderei solo: sei Tu Padrone.

37 pensieri su “Macchie”

      1. Grazie della fiducia Blu 🙂

        Da: Moll(am)y A: molly_melone@yahoo.com Inviato: Venerdì 9 Marzo 2018 9:19 Oggetto: [Moll(am)y] Comment: “Macchie” #yiv2891826151 a:hover {color:red;}#yiv2891826151 a {text-decoration:none;color:#0088cc;}#yiv2891826151 a.yiv2891826151primaryactionlink:link, #yiv2891826151 a.yiv2891826151primaryactionlink:visited {background-color:#2585B2;color:#fff;}#yiv2891826151 a.yiv2891826151primaryactionlink:hover, #yiv2891826151 a.yiv2891826151primaryactionlink:active {background-color:#11729E;color:#fff;}#yiv2891826151 WordPress.com | | |

        Piace a 1 persona

      1. Un vero padrone non può essere sostituibile, non sarebbe un vero padrone se lo fosse. Le tue parole risvegliano però in me una stagione passata della vita da cui amo farmi ancora riscaldare di tanto in tanto, nonostante il passato nonostante il presente.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...